L’endoscopia è una tecnica chirurgica che consente di effettuare interventi evitando la laparotomia (incisione della parete addominale). Si opera mediante strumenti che, inseriti in addome attraverso fori di 5-10 mm, sono visualizzati tramite una telecamera. In endoscopia è possibile effettuare anche interventi in cavità uterina (isteroscopia).
I vantaggi degli interventi eseguiti in endoscopia consistono in:

–    DECORSO POST OPERATORIO PIÙ RAPIDO E MENO DOLOROSO;
–    TEMPO DI DEGENZA RIDOTTO E VELOCE RIPRESA DELLE PROPRIE ATTIVITà;
–    MINORE INCIDENZA DI ADERENZE POST-OPERATORIE;
–    MINORI PERDITE EMATICHE;
–    ASSENZA DI CICATRICE CUTANEA LAPAROTOMICA

Le patologie selettivamente trattate in endoscopia sono:

–    GRAVIDANZA EXTRAUTERINA;
–    CISTI OVARICHE;
–    ENDOMETRIOSI;
–    SALPINGOOVARIOLISI;
–    NEOSALPINGOSTOMIA;
–    FIMBRIOPLASTICA;
–    POLIPI ENDOMETRIALI;
–    MIOMI ENDOUTERINI;
–    RIMOZIONE DI “LOST IUD”;
–    DIAGNOSTICA PER L’INFERTILITà;
–    SALPINGITE;
–    ABLAZIONE DEI NERVI UTERO SACRALI;

Ove sussistano adeguate indicazioni è possibile effettuare anche interventi di:

–    ISTERECTOMIA;
–    MIOMECTOMIA;

Info-line
Info-line
Sezioni
Gallery
12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1