L’ecografia ostetrica è innocua e fondamentale per diagnosticare la maggior parte delle più  temibili complicazioni della gravidanza (minaccia di aborto, mola vescicolare, gravidanza ectopica, distacco intempestivo di placenta normoinserta, placenta previa, etc.).
È indispensabile per individuare gran parte delle anomalie congenite fetali ed è preliminare, nonché d’ausilio, per tutte le metodiche diagnostiche invasive utilizzabili in gravidanza (amniocentesi, villo centesi, cordocentesi, etc.).
L’ecografia, nel primo trimestre della gravidanza, permette di verificare la sede della gravidanza, il numero degli embrioni, l’attività cardiaca, la corrispondenza dell’epoca gestazionale rispetto alla data dell’ultima mestruazione, la presenza del sacco vitellino, di misurare lo spessore della translucenza nucale e di visualizzare gli annessi. Durante il secondo trimestre, l’ecografia consente di studiare l’anatomia fetale e di valutare se la biometria fetale corrisponde ai valori di riferimento per l’epoca gestazionale. Si valutano, inoltre, la quantità di liquido amniotico e la sede di inserzione della placenta. Infine, negli ultimi tre mesi, il ruolo dell’ecografia è quello di valutare l’accrescimento e la prentazione del feto, la localizzazione della placenta e la quantità di liquido amniotico.

In caso di gravidanze a rischio o patologiche, i controlli  ecografici sono più frequenti e per la valutazione del benessere fetale si utilizza la velocimetria Doppler per valutare alterazioni emodinamiche utero-placentari e fetali, nonché il l’eventuale grado di ipossiemia fetale.

Ecco nel dettaglio la diagnostica ecografica prenatale effettuata presso il CmsAlmus:

  • ECOGRAFIA 1° TRIMESTRE: 6^- 10^ SETTIMANA:
            determinazione epoca gestazionale
biometria camea gestazionale ed embrione
  • ECOGRAFIA 1° TRIMESTRE PER SCREENING CROMOSOMOPATIE:

studio anatomico fetale
markers cromosomopatie (transluucenza nucale, osso nasale, dotto venoso9
flussimetria uterina

  • SCREENING CROMOSOMOPATIE 2° TRIMESTRE
             soft markers ( femore, omero, plica nucale, pielectasia, golf-ball, intestino iperecogeno, ossa nasali)
  • ECOGRAFIA ANATOMICA 2° TRIMESTRE 20^-22^ SETTIMANA
            esame anatomico fetale
            continenza cervicale
  • ECOCARDIOGRAFIA FETALE 22^-24^ SETTIMANA
            anatomia cardiaca fetale
funzionalità cardiaca e valvolare
  • ECOGRAFIA 3° TRIMESTRE: 32^-34^SETTIMANA:
            esame anatomico
valutazione indici benessere fetale (liquido amniotico, flussimetria)
  • FLUSSIMETRIA OSTETRICA
Info-line
Info-line
Sezioni
Gallery
12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1